laltratunisia.it

Il tunisino Aissa Jebli vince il primo Premio Mustapha Azouz per la letteratura araba per l’infanzia

La 14esima edizione del premio Mustapha Azouz dedicato alla letteratura araba per l’infanzia ha consegnato il primo premio al Tunisino Aissa Jebli per il suo “Ajnihat Al yassamine” , “le ali di Yasmin”.

288
< 1 minuto

La 14esima edizione del premio Mustapha Azouz dedicato alla letteratura araba per l’infanzia ha consegnato il primo premio al Tunisino Aissa Jebli per il suo “Ajnihat Al yassamine” , “le ali di Yasmin”: lo riferisce il quotidiano Webmanagercenter

Il premio è stato consegnato venerdì sera durante una cerimonia organizzata in un hotel a Tunisi. I romanzi premiati sono stati selezionati tra 145 opere tra cui 11 di giovani scrittori. 

Il secondo premio è stato vinto da Asma Zaytoun (Giordania), per il libro “Il bambino che ha cambiato le storie”.

Inoltre tre premi di incoraggiamento, di 1000 dinari ciascuno, sono stati consegnati ai Tunisini Selma Abdelli per “La spada e il cuore” e Mohamed Habibi per “Il castigo e il gufo” e a Mohamed Amine (Marocco) per “Maree e perdita”. 

La giuria, presieduta da Jalila Tritar, era composta da autori e poeti: Mohamed Ghozzi, Chafik Jendoubi, Saidia ben Salem et Hafidha Karabiben.

Il premio Mustapha Azouz della letteratura araba per l’infanzia 2023 è aperto agli scrittori e ai bambini ed adolescenti dai 9 ai 18 anni della Tunisia e dei Paesi arabi, in diversi campi letterari. 

E’ organizzato dal Forum della letteratura araba per l’infanzia, organizzato in partnership con l’ATB – Tunis (Arab Tunisian Bank) e con il sostegno del ministero degli Affari Culturali.

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »