laltratunisia.it

Tunisia, Abir Moussi contro le politiche migratorie europee

423
< 1 minuto

Il Partito Desturiano Libero (PDL) ha organizzato ieri, giovedì 15 giugno, una manifestazione vicino all’ambasciata italiana in Tunisia per protestare contro ciò che la presidentessa del partito, Abir Moussi, considera come la conclusione di accordi sulla migrazione “in segreto”: lo riferisce Webdo.

Questa protesta avviene a seguito della visita della presidentessa della Commissione Europea Ursula von Der Leyen, del primo ministro olandese Mark Rutte e di Giorgia Meloni, presidentessa del Consiglio italiana, avvenuta domenica scorsa. 

Abir Moussi ha affermato che il suo partito non riconosce nessun accordo concluso con le parti europee e che non si stato reso pubblico, considerando ciò come una violazione della sovranità dello Stato tunisino.

Inoltre ha sottolineato che il suo partito non tollera che la Tunisia sia uno dei Paesi dove smistare le domande di migrazione, affermando che questa misura fa parte del programma elettorale della presidentessa del Consiglio italiano, Giorgia Meloni.

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più