laltratunisia.it

Tunisia: d’estate atteso consumo record di energia elettrica con rischio interruzioni

239
< 1 minuto

La Steg, la società tunisina di elettricità e del gas, prevede diverse soluzioni per quest’estate per evitare i malfunzionamenti e le interruzioni di elettricità, in particolar modo durante le ore in cui il consumo è maggiore, tra le 11.00 e le 15.00, a causa del forte utilizzo di elettricità nelle amministrazioni, i commerci e le case: lo riferisce il quotidiano La Presse. 

Il record di consumazione durante la stagione estiva è stimato tra 4.700 e 4.900 megawatts, a causa dell’utilizzo crescente dei climatizzatori: lo ha precisato il direttore della cooperazione e della comunicazione della Steg, Mounir Ghabri.

In una dichiarazione, il responsabile ha fatto sapere che la Steg si attiverà per dare il via a delle misure per affrontare questa sfida e assicurare la continuità dell’approvvigionamento dell’elettricità, nonostante l’aumento delle temperature e le sfide climatiche di questi ultimi anni.

Secondo la stessa fonte, la Tunisia ha registrato nel 2022 un record di consumazione di elettricità l’8 settembre, con 4.677 megawatts. 

Per quanto riguarda le interruzioni volontarie, per meglio controllare la pressione, Ghabri ha spiegato che questa misura si applicherà per mantenere l’equilibrio della rete elettrica ed evitarne il collasso. 

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più