laltratunisia.it

Brik, il calzone di pasta malsouka

Dagli ingredienti semplici ma gustosi, il brik è apprezzato da chi ha soggiornato nel Paese nordafricano. Vi proponiamo la versione del brik à l'oeuf

499
< 1 minuto

Per inaugurare questa rubrica, vi proponiamo un piatto semplice ma gustoso, che sicuramente avrete potuto assaggiare durante un vostro soggiorno in Tunisia. Nel periodo di Ramadhan è onnipresente sulla tavola delle famiglie tunisine, nel resto dell’anno nei ristoranti viene spesso servito come antipasto.

Stiamo parlando del brik tunisino, una sorta di fagottino o calzone di pasta malsouka, (una sfoglia molto fine fatta di semola, farina, acqua e sale), farcito con ingredienti semplici, quali ad esempio il tonno, le uova, le patate, il prezzemolo…

In questa versione, che chiamiamo Brik à l’œuf, gli ingredienti sono il tonno, l’harissa, il prezzemolo, il formaggio grattugiato, i capperi e l’uovo. La ricetta è per quattro persone.

Ingredienti:

  • una scatoletta di tonno

  • 50 gr di prezzemolo tritato

  • 100 gr di formaggio gratuggiato

  • 8 capperi

  • 4 uova

  • Sale e pepe q.b.

  • Harissa (facoltativo)

  • 4 fogli di malsouka

  • Olio per friggere

    Procedimento:

    In un piatto, appoggiate un foglio di malsouka, spalmate un po’ di harissa, mettete del tonno, del formaggio, qualche cappero, del prezzemolo e per finire l’uovo intero, il sale e il pepe. Chiudete in due e friggete in olio caldo fino a doratura.

    Buon appetito!

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più