laltratunisia.it

Il cinema tunisino protagonista al Catania Film Fest

Il 24 e 27 novembre a Catania, focus sul cinema tunisino grazie alla sezione Catania Mediterranea del Catania Film Fest. Un documentario, un lungometraggio, quattro cortometraggi e un panel di approfondimento sul Paese nordafricano.

258
< 1 minuto

Dal 23 al 28 novembre a Catania prende il via l’undicesima edizione del Catania Film Fest, il festival cinematografico che si propone come luogo di incontro per il cinema indipendente europeo e, da quest’anno, anche per la cinematografia delle Nazioni che si affacciano sul Mare Nostrum in lingua originale.

Nazioni che trovano spazio in Catania Mediterranea, la sezione del Catania Film Fest che si propone di raccontare la contemporaneità di un Paese del Mediterraneo attraverso la sua cinematografia. Dopo l’esordio con la Palestina, per la sua seconda edizione, il focus sarà incentrato sulle ultime uscite del cinema tunisino. Sei i film selezionati: un documentario, un lungometraggio e quattro cortometraggi. Inoltre seguirà anche un panel di approfondimento sulla Tunisia. L’evento si svolgerà in due giornate presso Zō Centro Culture Contemporanee, piazzale Asia 6, Catania.

PROGRAMMA:

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE

Ore 16.00La voie normale/Railway men” di Erige Sehiri ( 72′)

Ore 18:00Under the fig trees” di Erige Sehiri (92′)

Candidato all’Oscar come miglior film straniero 2022 per la Tunisia.

A seguire ci sarà l’incontro “online” con Erige Sehiri (regista)/Q&A.

DOMENICA 27 NOVEMBRE

Ore 10:30Thick skin” di Inès Arsi (5′)

Ore 10:40Chitana” di Amel Guellaty (19′)

Ore 11:00In uncle Salem country”, di Slim Belhiba (14′)

Ore 11:20Brotherhood” di Meryam Joobeur (25 ‘)

Ore 12:00 PANEL TUNISIA: “Approdi mediterranei. Sognare e illudersi tra Sicilia e Tunisia

Laura Silvia Battaglia ne parla con: Marta Bellingreri – giornalista, Rosario Sapienza – antropologo, Mohammed Challouf – regista (online) e Giada Frana – giornalista (online)

Catania Mediterranea è a cura di Valentina Anastasi, Laura Silvia Battaglia, Nancy D’Arrigo, Aurelio Gambadoro e Giusi Sipala.

Qui il programma completo del CFF. 

© Riproduzione riservata 

Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più