laltratunisia.it

Il nuovo governo della Tunisia : otto donne ministro e una segretaria di stato

Il 29 settembre il Presidente Kais Saied ha nominato Najla Bouden Romdhan come primo ministro per la formazione di un nuovo governo (momento che il popolo tunisino attendeva ormai due mesi).

284
< 1 minuto

Il 29 settembre il Presidente Kais Saied ha nominato Najla Bouden Romdhan come primo ministro per la formazione di un nuovo governo (momento che il popolo tunisino attendeva ormai due mesi), la cui composizione è stata resa pubblica proprio oggi. Ricordiamo che ad oggi il Parlamento è ancora congelato e che Saied il 22 settembre ha emanato un nuovo decreto legislativo che ha portato a nuove proteste per quello che da una parte della popolazione viene considerato un vero e proprio colpo di stato.

Per quanto riguarda il nuovo governo, ecco la composizione :

  1. ministra della Giustizia : Leila Jaffel

  2. ministro della Difesa : Imed Memiche

  3. ministro dell’Interno : Taoufik Charfeddine

  4. ministro degli Affari esteri, della Migrazione e dei Tunisini all’estero : Othmane Jerandi

  5. ministra delle Finanze : Sihem Boughdiri Nemsia

  6. ministro dell’Economia : Samir Saied

  7. ministro degli Affari sociali : Malek Zahi

  8. ministra dell’Industria, dell’Energia e delle Miniere : Neila Nouira Gongi

  9. ministra del Commercio : Fadhila Rebhi Ben Hamza

  10. ministro dell’Agricoltura : Mohamed Elyés Hamza

  11. ministro della Salute : Ali Mrabet

  12. ministro dell’educazione : Fathi Sellaouti

  13. ministro dell’Insegnamento superiore e della ricerca scientifica : Moncef Boukthir

  14. ministro della Gioventù e dello Sport : Kamel Deguiche

  15. ministro delle Tecnologie e dell’Informazione : Nizar Ben Néji

  16. ministro dei Trasporti : Rabi Majidi

  17. ministra dei Lavori Pubblici : Sarra Zaafrani Zenzri

  18. ministro degli Affari fondiari : Mohamed Rekik

  19. ministra dell’Ambiente : Leila Chikhaoui

  20. ministro del Turismo : Mohamed Moez Belhassine

  21. ministro degli Affari religiosi : Ibrahim Chaibi

  22. ministra della Famiglia, della Donna, dell’Infanzia e degli Anziani : Amel Moussa Bel Haj

  23. ministra della Cultura : Hayet Ketat Guermazi

  24. ministro della Formazione professionale e del Lavoro : Nasreddine Nsibi

  25. segretaria di stato presso il ministero degli Affari esteri, della Migrazione e dei Tunisini all’estero, incaricata della Cooperazione internazionale : Aida Hamdi

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più