laltratunisia.it

Tunisi: il 17 ottobre al via la mostra su Calvino alla Libreria Mille Feuilles a La Marsa

461
2 minuti

COMUNICATO STAMPA –  «Calvino a Tunisi», il progetto dell’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi cominciato lo scorso luglio continua il suo percorso con una mostra di illustrazioni dedicata alle opere di Italo Calvino, il grande scrittore italiano contemporaneo di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita. Calvino: oltre il visibile, a cura di Abir Gasmi e Anna Gabai, verrà inaugurata il 17 ottobre nello spazio espositivo della Libreria Mille Feuilles a La Marsa e vedrà le illustrazioni originali e inedite di sei illustratori tunisini, chiamati a interpretare con il loro stile e la loro personalità le opere più importanti dello scrittore ligure. 

Un viaggiatore che parte con una misteriosa valigia, il giovane barone Cosimo che lascia la terra per vivere per sempre sugli alberi, il cavaliere Agilulfo tra le truppe di Carlomagno, città invisibili e personaggi delle favole di tutta Italia sono i protagonisti delle opere di Ahmed Ben Nessib, Sonia Ben Salem, Aymen Mbarki, Seif Eddine Nechi, Othman Selmi e Kamal Zakour, talentuosi ed eclettici illustratori tunisini, alcuni dei quali hanno già all’attivo collaborazioni con festival e riviste italiane. I lavori di Ahmed Ben Nessib e Othman Selmi sono stati già pubblicati su varie riviste internazionali, mentre Seif Eddine Nechi è tra i fondatori dello storico collettivo di artisti tunisini lab619, nato all’indomani della Rivoluzione del 2011, noto anche in Italia grazie alle traduzioni edite da da Fortepressa. 

Lab619 oggi è coordinato da Abir Gasmi, sceneggiatrice e autrice del graphic novel Point Zero, illustrato da Kamal Zakour. Gasmi e Zakour hanno nuovamente collaborato insieme anche per Calvino: oltre il visibile, dove i testi di Gasmi accompagnano le illustrazioni di Zakour. Infine, giovani e autodidatti sono Aymen Mbarki, le cui opere viaggiano tra letteratura, mitologia greca e tragedia e Sonia Ben Salem, che con le sue illustrazioni racconta la società tunisina con umorismo e tagliente ironia.

Per Anna Gabai, co-curatrice della mostra insieme ad Abir Gasmi: “Nelle illustrazioni di Calvino: oltre il visibile, raffinati bianchi e neri si intrecciano a colori sgargianti, ombre incontrano campi di colore, e piccole creature trovano lo spazio di cui non sapevamo avessero bisogno. Proprio come l’autore ligure, anche i nostri artisti hanno intrapreso un viaggio tra mondi ed epoche e hanno usato il loro talento per permetterci di vivere un’esperienza artistica che trascende il quotidiano, senza abbandonarlo. Lo arricchisce e lo rende più amabile e comprensibile”.

Secondo Abir Gasmi: “La scrittura giocosa, sottile, leggera, accurata ed evocativa di Calvino trasforma ogni lettore in un illustratore immaginario. Invece di illustrare il testo, le immagini di questa mostra suggeriscono ciò che la parola scritta non dice. Vanno oltre il visibile. Queste immagini ci permettono anche di scoprire un universo, quello di ciascun artista, la cui immaginazione assume i colori di Calvino ma mantiene la propria sostanza. Fanno incontrare due mondi creativi che si sovrappongono e si fondono in maniera sorprendente.

La mostra Calvino: oltre il visibile, opere di Ahmed Ben Nessib, Sonia Ben Salem, Aymen Mbarki, Seif Eddine Nechi, Othman Selmi e Kamal Zakour, e a cura di Anna Gabai e Abir Gasmi, verrà inaugurata martedì 17 ottobre alle 18:30 nello spazio espositivo della Libreria Mille Feuilles a La Marsa (99, avenue Habib Bourguiba) e sarà aperta fino al 10 novembre.

© Riproduzione riservata


INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »