laltratunisia.it

Tunisia: arrestata Abir Moussi, tra gli oppositori di Saied

444
< 1 minuto

Durante il pomeriggio di martedì 3 ottobre, riporta Webdo, Abir Moussi, presidentessa del partito d’opposizione PDL, il Partito destouriano libero, mentre depositava dei documenti all’Ufficio della  Presidenza della Repubblica, è stata portata nel centro di detenzione di Bouchoucha, secondo quanto riferito dal suo avvocato Nafaâ Laaribi. Su ordine del Pubblico Ministero, è stata messa in stato di fermo per 48 ore. 

Dei simpatizzanti del PDL hanno manifestato davanti all’ufficio della sicurezza nazionale alla Goulette, chiedendone il rilascio. In seguito al deterioramento delle sue condizioni di salute, è stata trasportata questa mattina in ospedale, come confermato dal dirigente del partito Karim Krifa. 

Esprimendosi alla Radio Shems FM, ha spiegato che gli agenti di polizia hanno rifiutato di ricevere le medicine per Abir Moussi, che si trovava in stato di fermo a Bouchoucha. 

© Riproduzione riservata


INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »