laltratunisia.it

Tunisia: il giornalista Mohamed Boughalleb condannato a otto mesi di carcere

234
< 1 minuto

Condannato in primo grado a sei mesi di prigione, il giornalista Mohamed Boughalleb ha visto la sua pena aumentare a otto mesi di prigione. Giudicato sulla base del decreto 54, Mohamed Boughalleb è stato condannato in appello a otto mesi di prigione dalla Camera penale della Corte d’appello di Tunisi: lo riferisce Webdo. 

Era stato arrestato il 22 marzo e posto in custodia cautelare su decisione del pubblico ministero del Tribunale di primo grado di Tunisi a seguito di una denuncia presentata da una funzionaria del Ministero degli Affari Religiosi per via dei suoi commenti alla radio e alla televisione sulle visite all’estero e sulle politiche del ministero.

Accusato di aver leso l’onore e la reputazione di una funzionaria attraverso dei post pubblicati sulla sua pagina Facebook, Mohamed Boughalleb è stato condannato, il 17 aprile 2024, a una pena di sei mesi di prigione. La Camera penale della Corte d’appello di Tunisi ha confermato, ieri, la condanna del giornalista aumentando la pena da sei a otto mesi di prigione.

Mohamed Boughalleb ha subito due condanne. L’11 giugno scorso Mohamed Boughalleb è stato infatti condannato a due mesi di prigione con sospensione della pena per una questione legata all’esercizio deliberato di un’attività professionale da parte di un funzionario senza permesso o autorizzazione. 

Articolo tradotto con ChatGPT 

© Riproduzione riservata 


Sei un nostro lettore abituale? Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »