laltratunisia.it

Tunisia: le esportazioni di datteri -3,6%

417
< 1 minuto

Le esportazioni dei datteri tunisini fino alla fine di maggio 2023 hanno raggiunto 106,5 tonnellate per un valore di 634,6 milioni di dinari, con una diminuzione di volume del 3,6% e in valore dello 1,6% rispetto allo stesso periodo della campagna 2021 – 2022, secondo l’osservatorio nazionale dell’Agricoltura e quanto riferisce il sito Gnetnews. 

Il prezzo medio registrato durante i primi otto mesi della campagna è aumentato del 2,1% ossia 5,96 dt/kg contro i 5,84 dt/kg registrati durante lo stesso periodo nella campagna precedente, secondo la stessa fonte.

La varietà Deglet Ennour rappresenta 87,7% delle quantità esportate: 93,4 mila tonnellate per un valore di 602,6 milioni di dinari.

Il primo Paese importatore di datteri tunisini è il Marocco (21%), seguito dall’Italia (7,8%) e dalla Francia (7,6%).

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più