laltratunisia.it

Tunisia: l’organo della Cattedrale di Tunisi compie 100 anni

778
< 1 minuto

L’arcivescovo di Tunisi Ilario Antoniazzi e la Fondazione Hasdrubal per la Cultura e le Arti Mohamed Amouri, organizzano un concerto – evento per il 28 ottobre 2023, giorno del centesimo anniversario del grande organo della Cattedrale, considerato uno dei più antichi in Africa: lo riferisce Kapitalis. 

A questo proposito, una conferenza stampa sarà organizzata il 13 giugno alla Cattedrale di Tunisi (sala Saint Cyprien) in presenza dell’arcivescovo Antoniazzi e di Laurent Jost, direttore artistico della Fondazione Hasdrubal, per fornire i dettagli di questo grande evento.

Jost, violoncellista di fama internazionale, ha invitato Pierre Debat, maestro di cappella della Cattedrale e del Palazzo del principe di Monaco e Jean Cyrille Gandillet, concertista e organista presso la Cattedrale di Monaco, a partecipare all’evento. Sarebbe il loro primo concerto in Tunisia.

La Cattedrale di Tunisi di San Vincenzo de’ Paoli è la Cattedrale di rito cattolico a Tunisi. Costruita tra il 1893 e il 1897, porta il nome del santo Vincenzo de’ Paoli, che fu catturato e poi venduto come schiavo a Tunisi all’inizio del XIIesimo secolo.

Nel 1997, nella Cattedrale vennero iniziati diversi lavori di restauro, tra cui la restaurazione della facciata, la riparazione del tetto e dei muri e la rimessa a nuovo dell’organo.

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »