laltratunisia.it

Tunisia: nuova scoperta archeologica a Kebili

415
< 1 minuto

Il rappresentante dell’Istituto Nazionale del Patrimonio (INP) a Kebili, Mourad Chetoui, ha confermato al corrispondente dell’agenzia TAP la scoperta di tracce archeologiche vicino al mausoleo Sidi Ali Ben Slimane a Bechni nella delegazione di El Faouar (governorato di Kebili), durante i lavori di costruzione di una stanza in prossimità del mausoleo, destinata ai visitatori del santo: lo riporta il giornale Webmanagercenter.

Ha inoltre indicato che i servizi dell’INP si sono recati sul posto alla fine della settimana per esaminare i luoghi. Secondo le osservazioni preliminari, si tratta di una vasca antica che potrebbe risalire al periodo romano. Una presenza di fondamenta murarie nella camera in questione e vicino al mausoleo è stata inoltre rilevata.

Chetoui ha inoltre riferito che è stato chiesto all’INP di esaminare la possibilità di riservare un budget per iniziare degli scavi nei giorni a venire, parallelamente a quelli già iniziati dall’équipe che si trova sul posto, per salvare ciò che resta dopo i lavori di costruzione effettuati.

© Riproduzione riservata

Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »