laltratunisia.it

Festival di Cannes 2023: al cinema tunisino tre primi Premi nella sezione “The Critic Awards”

Tre i primi Premi che sono stati vinti dal cinema tunisino nella sezione “The Critic Awards” organizzata dal Centro del cinema arabo (Arab Cinema Center ACC) a margine della 76esima edizione del Festival di Cannes

312
< 1 minuto

Tre i primi Premi che sono stati vinti dal cinema tunisino nella sezione “The Critic Awards” organizzata dal Centro del cinema arabo (Arab Cinema Center ACC) a margine della 76esima edizione del Festival di Cannes: lo riferisce Webmanagercenter. 

Il premio per la migliore colonna sonora è stato vinto da Amine Bouhafa per il suo lavoro nel film “Il frutto della tarda estate” di Erige Sehiri.

Il premio alla miglior regia va al lungo metraggio “Ashkal” di Youssef Chebbi, un thriller poliziesco ambientato a Tunisi che pone delle domande nella società tunisina.

Il lungometraggio poliziesco Ashkal

Il Premio come miglior attore è andato al franco – tunisino Adam Bessa per il suo ruolo nel film – dramma “Harka” di Lotfy Nathan.

Il trailer del film Harka

I premi della critica (The Critica Awards) sono dedicati alle nuove produzioni arabe. Lanciato per la prima volta nel 2017, questi premi sono attribuiti da una giuria internazionale.

Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più