laltratunisia.it

Tunisia: presto carta identità e passaporto elettronici

663
< 1 minuto

Il progetto della carta d’identità e del passaporto elettronici è stato approvato ieri, mercoledì 8 novembre, durante una seduta di lavoro al palazzo della Kasbah, presieduta dal capo del governo Ahmed Hachani. 

Il progetto, riporta il quotidiano nazionale La Presse, sarà sottoposto il prima possibile al Consiglio dei ministri prima di presentarlo in Parlamento, si legge in un comunicato della presidenza del governo

La riunione si è svolta in presenza del ministro dell’Interno, del segretario di Stato del ministro degli Affari Esteri, della migrazione e dei Tunisini all’estero, e della presidentessa dell’Istanza Nazionale della Protezione dei dati Personali (INPDP).

Lo scorso luglio il ministro dell’Interno Kamel Feki aveva affermato, durante una seduta al Parlamento, che il dipartimento aveva completato l’elaborazione del progetto della carta d’identità e del passaporto elettronici. Frutto di una collaborazione tra le diverse strutture che si occupano dei dati personali, il progetto tiene in considerazione sia il principio della sovranità nazionale che quello della sicurezza nazionale ed informatica, aveva assicurato. 

Si ricorda che l’ex presidente dell’INPDP Chawki Gaddes aveva dichiarato che i Tunisini rischiavano di non poter viaggiare fino al 2024 a causa del passaporto elettronico. Aveva ricordato la decisione dell’Organizzazione dell’aviazione civile internazionale (OACI) di non accettare più i passaporti ordinari.

© Riproduzione riservata


Sostieni il nostro progetto, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »