laltratunisia.it

Tunisia, Sonede: la qualità dell’acqua è peggiorata

197
< 1 minuto

Il CEO della Società Nazionale di Gestione e di Distribuzione dell’Acqua (SONEDE) è tornato sulla situazione dell’acqua in Tunisia in vista della stagione estiva.

Parlando sulle onde della Radio Nazionale, riferisce Webdo, Ahmed Soula ha dichiarato che la qualità dell’acqua è cambiata a causa della scarsità d’acqua e della diminuzione del livello dell’acqua nei bacini idrici.In tal senso, Soula ha spiegato che sono in costruzione sei grandi stazioni di filtraggio, oltre a impianti di dissalazione dell’acqua di mare nel sud della Tunisia. 

Il CEO della SONEDE ha affermato tuttavia che la percentuale di disponibilità di acqua potabile nelle zone urbane è del 100% e nelle zone rurali del 95%. Sempre secondo le sue dichiarazioni, raggiungere una percentuale di disponibilità del 100% nelle zone rurali richiede tempo e risorse materiali.

L’ospite della radio nazionale ha sottolineato che la società sta cercando di estendere l’uso del numero verde in tutte le sue regioni in tutti i governatorati tunisini per ricevere le lamentele dei cittadini.

Articolo tradotto avvalendosi dell’aiuto di ChatGPT

© Riproduzione riservata


Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »