laltratunisia.it

Tunisia – Cina: negoziazione per il progetto di produzione di fosfati “Oum Lakhcheb”

239
< 1 minuto

Le negoziazioni sono state condotte tra la ministra dell’Industria, dell’Energia e delle Miniere, Fatma Thabet, e una delegazione di alto livello della società cinese “WENGFU” incaricata di realizzare il progetto dell’unità di produzione di fosfati Oum Lakhcheb” a Metlaoui (Gafsa): lo riferisce Espacemanager.

L’obiettivo è riprendere i lavori di realizzazione di questo progetto e risolvere le problematiche discusse durante una riunione tenutasi venerdì a tal fine, secondo un comunicato pubblicato dal dipartimento dell’Industria, dell’Energia e delle Miniere.

Si noti che quello di Oum Lakhcheb è un progetto di sviluppo inserito nel quadro del programma di promozione del settore dei fosfati e dei suoi derivati. L’obiettivo è aumentare la capacità di produzione a circa 2,4 milioni di tonnellate all’anno, corrispondente a un aumento del 30% della capacità di produzione della Compagnie des phosphates de Gafsa (CPG). Questo progetto permetterà anche di creare 600 posti di lavoro.

Articolo tradotto avvalendosi dell’aiuto di ChatGPT

© Riproduzione riservata


Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »