laltratunisia.it

Djerba, naufragio di un peschereccio: due morti

201
< 1 minuto

Le unità della guardia marittima hanno ritrovato, domenica, i corpi delle due persone scomparse, dal giorno precedente al largo di Djerba e che si trovavano a bordo di una barca da pesca, ha indicato una fonte di sicurezza all’agenzia TAP.

Partiti sabato alle 13:00 dalla spiaggia di Sakia a Djerba a bordo di un’imbarcazione da pesca, riporta il quotidiano nazionale La Presse, il contatto è stato perso con le due persone a causa delle condizioni meteorologiche.

Secondo la stessa fonte, sono stati ritrovati morti sulla spiaggia pubblica di Sidi Hachani a Houmt Souk. Di 44 e 52 anni, i naufraghi sono originari dell’isola di Djerba.

Le unità della guardia marittima avevano iniziato domenica mattina le operazioni di ricerca e mobilitato, a tal fine, le loro squadre terrestri e marine e coordinato con le unità militari per mettere a disposizione un elicottero.

Articolo tradotto avvalendosi dell’aiuto di ChatGPT

© Riproduzione riservata 


Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »