laltratunisia.it

Youyou, le ciambelle fritte tunisine profumate all’arancia

I youyou tunisini, sono delle ciambelle dall'impasto leggermente profumato di limone o arancio. Solitamente vengono preparati nel mese di Ramadan, nei matrimoni o nelle feste. Sono talmente buoni, che ogni volta è un grido di gioia, da qui il nome Youyou.

664
2 minuti

I you-you (o zaghrit), sono grida lunghe, acute e modulate pronunciate dalle donne dell’Asia occidentale così come in Nordafrica. I youyou tunisini, sono delle ciambelle dall’impasto leggermente profumato di limone o arancio. Si friggono nell’olio e si immergono in uno sciroppo leggero o nel miele, ma possono essere consumati anche “secchi”. Si trovano spesso ricoperti di pistacchi o mandorle tritate, semi di sesamo o più raramente di cocco. Solitamente vengono preparati nel mese di Ramadan, nei matrimoni o nelle feste. Sono talmente buoni, che ogni volta è un grido di gioia, da qui il nome Youyou.

Ingredienti per lo sciroppo :
– 200 ml di acqua
– 500 g di zucchero
– ½ cucchiaino di essenza di vaniglia
– Buccia e succo di mezza arancia
– Succo di mezzo limone
– 1 cucchiaio di acqua di fiori di arancio
– 2 cucchiai di miele

Per l’impasto :
– 400 g di farina
– 120 g di zucchero
– 3 uova
– 4 cucchiai di olio di semi
– ½ cucchiaino di essenza di vaniglia
– 2 cucchiai di acqua di fiori di arancio
– Buccia di mezza arancia
– 1 bustina di lievito per dolci
– Olio per friggere

Procedimento:
Cominciate con lo sciroppo. In un pentolino versate l’acqua, lo zucchero, la vaniglia e la buccia d’arancia. Portate ad ebollizione, e poi aggiungete il succo di limone, di arancia e l’acqua di fiori di arancio. Abbassate la fiamma e cuocete per un quarto d’ora senza mescolare. Aggiungete il miele, mescolate e continuate la cottura per un altro quarto d’ora.

Nella ciotola della planetaria (ma potete farlo anche a mano), versate l’olio, lo zucchero, la vaniglia, l’acqua di fiori di arancio, la buccia gratuggiata di arancia e le uova. Lavorate per due minuti, poi aggiungete progressivamente la farina e il lievito e lavorate alla velocità minima. Dovrete ottenere un impasto liscio e leggermente appiccicoso. Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciate riposare per un’ora.

Scaldate l’olio di frittura a fuoco medio. Pesate l’impasto, dividetelo in 25 parti dello stesso peso, fate delle palline, appiattitele, fate un buco al centro e allargatele girandole tra il pollice e l’indice.
Friggete due minuti per lato, appoggiatele su carta assorbente, con uno stuzzicadenti fate dei buchetti e poi immergetele nello sciroppo leggermente tiepido.

Trasferite in un piatto da portata e spolverate di pistacchi, farina di mandorle o sesamo e gustatevi i vostri youyou !

© Riproduzione riservata

Youyou tunisini - photo credits Stefany Safiyya Borile

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più