laltratunisia.it

5 consigli per il Ramadan in Tunisia

Come vivere al meglio questo periodo in Tunisia, da non musulmani?

1.604
2 minuti

E’ iniziato il Ramadan, il mese sacro per i musulmani dedicato al digiuno e alla pratica spirituale. 

Ma come vivere al meglio questo periodo in Tunisia, da non musulmani? 

Qualche piccolo consiglio, che magari potrà sembrare scontato, ma vi assicuriamo che non lo è viste le domande che ci arrivano privatamente: 

  1. Non mangiare/bere/fumare per strada ed evitare le effusioni in pubblico: è una forma di rispetto verso chi sta praticando il digiuno. Anche chi fuma le sigarette, deve astenersi dall’alba al tramonto, proprio come per il cibo, e per molti la mancanza di sigarette è ancora più difficile della mancanza di cibo. Per quanto riguarda le effusioni, non solo baci, ma anche solo passeggiare mano nella mano è meglio evitarlo;
  2. I negozi, i café e gli uffici amministrativi hanno orari di apertura diversi rispetto al resto dell’anno: se dovete fare commissioni, o dare appuntamento ad altri connazionali per incontrarvi, ricordatevi questo dettaglio;
  3. Il lessico durante il periodo di Ramadan cambia: sentirete sicuramente utilizzare diverse espressioni per voi inusuali in lingua tunisina. Qui trovate una mini guida con le parole più utilizzate in Tunisia durante Ramadan, per aiutarvi a districarvi in questo mese. Poco prima della rottura dell’iftar, ossia il pasto che rompe il digiuno, potete rivolgervi ad amici o conoscenti augurando shahya tayba, ossia buon appetito. Un piccolo gesto, ma che sarà sicuramente apprezzato! 
  4. Armatevi di molta pazienza e comprensione, soprattutto durante i primi giorni: la gente, soprattutto nella capitale, è molto stressata e nervosa. Cercate di essere comprensivi: le prime giornate sono le più critiche per il digiuno, soprattutto per chi è abituato a bere tanti caffè e fumare diverse sigarette, e ne sente l’astinenza. 
  5. Immergetevi nell’atmosfera di Ramadan: se siete a Tunisi, vi consigliamo la Medina o la Goulette per godervi questa “magia” e mangiare nei ristoranti popolari, con menù dedicato a piccoli prezzi. Qualsiasi ristorante in questo periodo propone un Menù Ramadan, e i prezzi variano a seconda del tipo di ristorante e della città. 

E voi? Avete altri consigli al riguardo?

© Riproduzione riservata

Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più