laltratunisia.it

Kaâber louz, i dolcetti di marzapane tunisini

I kaâber louz, dei semplici dolcetti di marzapane facilissimi da realizzare, sono di colore bianco, rosso e verde : un richiamo alla bandiera del Bey di Tunisi

363
2 minuti

I kaâber louz sono dei semplici dolcetti di marzapane, facilissimi da realizzare. Il tricolore rappresenta i colori dell’allora bandiera del Bey di Tunisi. Il Bey di Tunisi era in origine un semplice prefetto che rappresentava l’Impero Ottomano a Tunisi. A partire dal XVIII secolo, i Bey della dinastia husseinita acquisirono di fatto autonomia, quasi indipendenza, nei confronti del loro sovrano: il sultano ottomano.  Il primo rappresentante di questa dinastia fu Hussein Ben Ali che fondò lo stato husseinita nel 1705. Al centro di questa bandiera è rappresentato il Zulfikar o Dhû’l-fiqâr, che significa “quello che ha la spina“. Di fatto si tratta di una scimitarra a due punte, che il Profeta Mohamed trovò nel bottino conquistato nella battaglia di Badr. Il Profeta Mohamed lo diede ad Ali durante la battaglia di Uhud. Il Zulfikar è uno dei simboli più antichi e noti nell’Islam.

La bandiera del Bey di Tunisi

Per realizzare questi dolcetti, vi serviranno:

– 500 g di farina di mandorle

– 200 g di zucchero a velo

– 3 cucchiai di acqua di rose

– 3 gocce di essenza di mandorle amare

– nocciole tostate

– colorante rosso e verde

– zucchero semolato

Procedimento:

Mescolate la farina di mandorle con lo zucchero a velo. Aggiungete l’acqua di rose, l’essenza di mandorle, tanto quanto basta per avere un impasto omogeneo e morbido, ma non troppo. Dividete la pasta in tre parti. In una parte aggiungete del colorante rosso e in una del colorante verde. Dividete la pasta ottenuta in più palline e formate dei salsicciotti. Mettete un salsicciotto per colore uno accanto all’altro e arrotolate fino ad ottenere un unico salsicciotto. Tagliate il salsicciotto ottenuto in più parti, metteteci una nocciolina nel mezzo e formate una pallina. Passate nello zucchero e poi appoggiateli in un pirottino. Conservate in una scatola di latta.

© Riproduzione riservata

I kaâber louz, dolcetti di marzapane tunisini. Photo credits Stefany Safiyya Borile

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più