laltratunisia.it

Marqa gnaouia: lo stufato tunisino di carne e ocra

374
2 minuti

La marqa gnaouia, è uno stufato di ocra (o gombo), tipicamente tunisino. Probabilmente originario dell’Africa, l’ocra è un legume  ricco di fibre, vitamine e sali minerali. Questo stufato nasce a La Marsa ed è un piatto apprezzato in tutto il paese. Il sapore ricorda quello del carciofo o dell’asparago.

Ingredienti:

– 500 g di spalla di agnello

– 250 g di ocra piccoli

– un cucchiaino di olio d’oliva

– 3 cipolle (2 tritate e una a rondelle)

– un cucchiaino di harissa

– un cucchiaino di felfel zina (peperoncino)

– un cucchiaino di tebel

– 3 pomodori maturi

– un cucchiaino di aglio tritato

– 2 cucchiai di concentrato di pomodoro

– un peperoncino

– 3 peperoni cornetto

– sale e pepe

Procedimento:

In una casseruola scaldate l’olio d’oliva e aggiungeteci la carne, la cipolla tritata, l’aglio, il concentrato di pomodoro, l’harissa, il sale, il pepe, il peperoncino, il tebel e coprite d’acqua. Fate cuocere per un’ora a fuoco lento. Aggiungeteci i pomodori freschi macinati, la cipolla a rondelle e l’ocra. Lasciate bollire a fuoco lento per mezz’ora, e cinque minuti prima della fine, aggiungeteci il peperoncino piccante e i peperoni cornetto, (che avrete tagliato in due per lungo).

Spegnete il fuoco e servite con del buon pane.

La salsa di questo stufato non deve essere troppo liquida e attenzione alla cottura, perché l’ocra non deve essere troppo molle.

© Riproduzione riservata


Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »