laltratunisia.it

Tunisi: non mancate alla Fiera del Cioccolato e della Pasticceria

245
3 minuti

Si è aperta il 23 novembre la  5a edizione della Fiera del cioccolato e della pasticceria, nella sede di Utica a Tunisi: dura fino al 25 novembre, con un biglietto d’entrata di 2 dinari. Sono voluta andare subito a vedere com’è, visto che l’anno scorso lo avevo programmato con la mia amica Nadia,  ma poi non ci siamo potute andare e siccome quest’anno lavoro per lei, pronti via, dal lavoro siamo partite alle 14.00, si è unita a noi anche sua figlia Sonja e poco prima delle 15.00 varcavamo l’entrata. Entrambe abbiamo la passione per la pasticceria per cui eravamo molto curiose di vedere cosa proponesse la fiera.

L’entrata si presenta molto accogliente, con decorazioni floreali e palloncini, molto ben esposta la merce in tutti gli stand. C’e anche un palco dove verranno ospitati alcuni allievi delle scuole elementari e potranno fare degli atelier insieme ai mastri cioccolatai. Si terranno anche  diversi concorsi: la più bella scultura di cioccolato, organizzata dal Club della coppa del mondo  della pasticceria e da quest’anno hanno aggiunto “la migliore torta al cioccolato”, il vincitore riceverà 1.000 dinari di premio!

Alcuni stand alla fiera del Cioccolato e della Pasticceria a Tunisi – photo credits Kyra Ferrari

Noi abbiamo visto un mastro gelataio, però era allo stand e non si relazionava con gli ospiti della fiera, altri mastri cioccolatai e pasticceri non ne abbiamo incontrati durante l’oretta abbondante di permanenza. Quest’anno hanno aggiunto anche stand di caffè e thè che nelle edizioni passate non erano presenti e ci sono espositori anche stranieri, noi abbiamo parlato con un ragazzo Tedesco – Tunisino che ha una pasticceria anche in Germania e ci ha mostrato i suoi lavori in pasta di zucchero personalizzabili. Una cosa che abbiamo notato e molto apprezzato è la gentilezza che hanno i vari espositori, molto ben disposti verso i visitatori, con spiegazioni e sorrisi. Davvero era un bell’ambiente dove non si può uscire a mani vuote. I prezzi sono ragionevoli per gli acquisti che abbiamo fatto noi, certo superiori alla media, ma la qualità è decisamente ottima. Io ho preso delle truffe assortite, due tortini al cioccolato con caramello salato e tre brownies, tutto ottimo, ben presentato e di bella manifattura.

Uno stand vendeva il materiale di pasticceria, di provenienza italiana, ma era decisamente caro, per esempio, uno stampo per torta a forma di cuore da 20cm lo vendono a 46 dinari (circa 14 euro), secondo me un po’ elevato come prezzo. Inoltre un altro stand vendeva etichette personalizzabili, bicchieri di plastica trasparenti e forme da torta usa e getta, tutti  prodotti pensati  per le  pasticcerie. L’offerta di entrambi gli stand è ampia però erano gli unici due ad offrire queste cose, mi sarei aspettata più prodotti da pasticceria particolari, per esempio stampini da biscotti inconsueti, mattarelli piccoli specifici per pasta da zucchero, insomma qualche prodotto di nicchia. Un altro punto a favore è la varietà di prodotti proposti, ogni stand offre delle particolarità uniche e questo non è affatto scontato, ci è piaciuta molto questa varietà d’offerta.

La mostra ci è piaciuta anche se la pensavamo più grande con più espositori. Personalmente l’ubicazione non mi ha fatto impazzire, cosa positiva molti parcheggi per chi la raggiunge in auto. Per quanto mi riguarda, vale sicuramente la pena andarci, io ci tornerò l’anno prossimo mi è piaciuta molto e penso che ogni anno andrà ad ampliarsi!

© Riproduzione riservata

Sostieni il nostro progetto, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più