laltratunisia.it

Tunisia, incidenti stradali: al 13 aprile morte 300 persone, +29% rispetto al 2022

Secondo le cifre fornite dall’Osservatorio nazionale di sicurezza stradale sul suo sito ufficiale, il numero dei decessi negli incidenti stradali fino al 13 aprile ha superato i 300, contro i 233 dello stesso periodo del 2022.

304
< 1 minuto

L’Osservatorio nazionale della sicurezza stradale ha segnalato, domenica 16 aprile 2023, che il numero dei morti negli incidenti stradali è aumentato del 29%, prendendo in considerazione il periodo fino al 13 aprile, rapportandolo allo stesso periodo del 2022: lo riporta Business News.

Secondo le cifre fornite dall’Osservatorio nazionale di sicurezza stradale sul suo sito ufficiale, il numero dei decessi negli incidenti stradali fino al 13 aprile ha superato i 300, contro i 233 dello stesso periodo del 2022. Il numero di incidenti ha superato i 1.300, contri i 1.556 dello scorso anno, con una diminuzione del 16% equivalente a una differenza in meno di 254 incidenti.

La negligenza e la mancanza di attenzione sono state le cause principali di incidenti in Tunisia, il 41,7%, seguiti dalla velocità, che ha causato il 15% di incidenti, il non rispetto delle precedenze (8%) e il non rispetto della carreggiata (6%).

L’Osservatorio ha altresì sottolineato che il non rispetto dei segnali stradali, la guida in stato di ebrezza, il sorpasso vietato, e l’irruzione nella corsia sono tra le cause principali degli incidenti stradali in Tunisia.

© Riproduzione riservata

Sostieni il nostro lavoro, basta un click!

INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più