laltratunisia.it

Tunisia: mancano i quaderni sovvenzionati per l’inizio della scuola

279
< 1 minuto

Il presidente della Camera nazionale sindacale dei commercianti all’ingrosso delle forniture scolastiche e burocratiche, Fayçal Abbassi, ha dichiarato che la mancanza dei quaderni sovvenzionati è dovuta alla diminuzione della produzione di cellulosa. 

Ha precisato, riporta Espace Manager, che il mercato locale ha bisogno di 4 mila tonnellate per produrre più di 20 milioni di quaderni, mentre la produzione della SNCPA (Società nazionale di cellulosa e di carta alfa) di Kasserine non ha superato, quest’estate, le 1.255 tonnellate, ossia l’equivalente di 5 milioni di quaderni. 

Ha aggiunto, intervenendo a Mosaique FM, che diversi produttori di quaderni hanno importato quantità importanti di cellulosa e che i carichi arriveranno presto. “La situazione migliorerà nei prossimi giorni. Da qui al 20 settembre, una quantità importante di quaderni sovvenzionati sarà introdotta nel mercato”, ha assicurato. 

© Riproduzione riservata


INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »