laltratunisia.it

Djerba_labes: sul web la campagna a sostegno dell’isola di Djerba

473
< 1 minuto

A seguito dell’attacco che ha avuto luogo martedì 9 maggio a Djerba, e che ha fatto cinque vittime (un agente di sicurezza è deceduto poi a seguito delle ferite riportate), sui social network ha preso il via l’hashtag #djerba_labes (“Djerba sta bene”) per sostenere quest’isola e i suoi abitanti in questo momento. 

Questi messaggi di solidarietà, riporta il quotidiano Webdo, intervengono quando tutti gli occhi sono stati puntati sulla stagione turistica, che si prospettava promettente: alcuni albergatori temono il peggio, visto che l’attacco è stato fatto durante il pellegrinaggio ebraico, che si svolge tutti gli anni sull’isola con visitatori provenienti da tutto il mondo. 

L’isola di Djerba (in arabo جزيرة جربة) affascina fin dai tempi di Omero: Ulisse proprio qui vi gustò il Loto, il delizioso frutto che toglie ogni desiderio di partenza. Forse questo il motivo per cui oggi tutti restano incantati dalla sua straordinaria atmosfera da sogno, fatta di spiagge mediterranee fiancheggiate da palme selvatiche e bianche città del deserto, segnate dall’influenza di berberi, arabi, ebrei e delle culture africane.

E l’hashtag #djerba_labes vuole proprio ricordare la bellezza di questa terra.

© Riproduzione riservata

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »