laltratunisia.it

Provato per voi: Lalla Fatma a Bizerte, dove gustare un’ottima pasta dwida

320
2 minuti

Arrivo a Bizerte per la prima volta e, guidata da persone locali, mi faccio suggerire le specialità del luogo che non posso assolutamente non assaggiare. Oltre al panino lablabi (squisito: vi suggeriremo dopo mangiarlo nelle prossime settimane), decidiamo di buttarci su un piatto di pasta tipico, la dwida, che corrisponde ai nostri capelli d’angelo. In tutti questi anni non l’ho mai mangiata, e mi sembra un’ottima occasione. Ci suggeriscono un piccolo locale nel centro della città, Lalla Fatma: passiamo di giorno per chiedergli se possiamo prenotare un tavolo per la sera: siamo solo in due, ma vogliamo essere sicure di trovare posto. 

La sera ci accoglie Walid: il locale, che non è molto grande, ma molto ordinato e pulito, con tavoli alti in legno e sgabelli, è semi – vuoto: oltre a noi c’è un altro avventore, che ha quasi finito la sua cena. Ci godiamo il silenzio della serata. Per iniziare, Walid ci porta un piatto con diverse insalate: insalata tunisina, mechouia, barbabietole e ravanelli, accompagnata da olive e cipolline. Da bere ordiniamo la bibita “Lamouri flunch”: è una gazzosa che si trova solo a Bizerte, dai gusti più disparati. Io la prendo al cidre, mentre la mia amica al melograno: la sua scelta si rivelerà più azzeccata, dato che la mia assomiglia molto alla tipica Boga Cidre che si trova dappertutto in Tunisia. 

E’ il momento del piatto principale della nostra cena: la dwida, accompagnata da carne di pollo, peperone e carote. Il piatto è abbondante e la pasta davvero deliziosa. Tra una chiacchiera e l’altra, sono ormai le 22.00: è ora di tornare al nostro alloggio. Paghiamo: 15 dinari a testa, circa 5 euro. 

Lalla Fatma è promosso: ambiente semplice ma carino, cucina abbondante e buona, ottimo rapporto qualità – prezzo. Un locale dove andare se volete assaggiare la pasta dwida e sorseggiare la bevanda tipica del luogo.

Provato per voi” è una rubrica in cui andiamo alla scoperta di cafè, ristoranti, locali e b&b tunisini e li recensiamo per voi. Non è un servizio pubblicitario: non siamo pagati dai gestori. Condividiamo quindi in modo sincero le nostre impressioni. 

© Riproduzione riservata


INSERT_STEADY_CHECKOUT_HERE

Casella dei commenti di Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accettare Leggi di più

Translate »